martedì 30 novembre 1999

La scena new media..

Non è la pubblicità di un centro commerciale, è lo statement tacito del settore dei nuovi media in Italia.

Nuovi media in Italia: il discount della comunicazione.
Da noi non conta la qualità: conta arraffare il più possibile.

Ossia una marea di lavori fatti male e ammonticchiati uno sopra l'altro, perché l'importante è che il fatturato sia maggiore. A scapito della qualità, che tanto, in fondo, non interessa a nessuno: ieri mi raccontavano che un cliente, sentendosi dire che il sito era stato fatto con l'xhtml ed i css - ossia senza tabelle usate come layout, come dovrebbe essere normale - ha detto "Ah, capisco, eh, però sarebbe stato meglio farlo con le tabelle, perché ci abbiamo messo più tempo" (sorvoliamo sul fatto che il tempo in più ce l'abbiamo messo per le diecimila modifiche effettuate in un secondo momento sotto richiesta del cliente).

Senza parole.

Benvenuti nel discount della comunicazione. O, dato che fa più 2.0, nel communication technology discount (col riflesso sotto il logo in 3D, mi raccomando).

1 commento:

  1. utente anonimo5 ottobre 2007 14:55

    beh hai ragione che ogni lavoro andrebbe fatto sempre al massimo della qualità, ma questa è una peculiarità dell'artigianato e non dell'industria e commercio.
    Nella realtà ogni lavoro aziendale, non solo quello dei new media, è sempre un compromesso tra tempi di realizzazione e qualità.
    Le aziende che vincono sono quelle che riescono meglio a bilanciare le due cose, ovvero realizzare un prodotto della madonna in un tempo ragionevole.

    d.

    RispondiElimina