martedì 30 novembre 1999

Garmin Forerunner 405

Ecco la mia recensione a punti - negativi - del suddetto oggetto.

- i tasti laterali, quelli per far partire la sessione e per registrare i lap, funzionano tre volta sì e una no: devo sempre accertarmi che l'orologio mi dica "beep" per essere sicuro d'aver registrato il lap o di aver fermato/fatto partire il cronometro.

- innovativo sistema di navigazione dei menu con anello Bezel, il quale sfiorandolo fa cambiare di posizione il selettore del menu. Sarà pure cool ma se per passare da una visualizzazione all'altra devo martellarlo a ditate sinceramente preferisco il caro, vecchio I-Control della Timex.

- gps che ha problemi sulle velocità: una volta mi ha addirittura detto che stavo cercando di sorpassare una Ferrari, perché ho raggiunto un picco di 203km/h. Altre volte, comunque, ho raggiungo picchi di 30km/h, dato non veritiero perché se la mia media è intorno ai 12/13km/h in corsa difficilmente arriverò a tali velocità.

- il gps ha un margine di errore dichiarato di +- 10 metri. Io lo alzerei a circa +- 320 metri: una sera, tornato a casa (una delle volte in cui il tasto laterale non ha funzionato) pensavo d'aver terminato l'allenamento e invece lui continuava a contare. Quando l'ho fermato ed ho consultato i dati, mi ha detto che dal portone di casa mia a dentro casa ci sono 320 metri di distanza e 60 metri di dislivello. E comunque tante volte mi son ritrovato a correre sui tetti delle case.

- il gps non è assolutamente in grado di darmi un buon reading sui dislivelli: io non ci credo che nella mia corsetta di 10km io copra un dislivello che una volta va intorno ai 200m, altre intorno ai 600m. Ed il percorso è sempre lo stesso!

- si connette automaticamente al sito Garmin Connect dove fa l'upload dei dati relativi al proprio allenamento. Questi dati però non possono essere cambiati in alcun modo - ad esempio se si è registrato un lap sbagliato o se il cronometro non si è fermato al termine dell'allenamento e si vogliono cancellare i minuti extra in cui non ci si è resi conto che il tasto non ha funzionato a dovere.

- nel software in dotazione, è impossibile avere una quick view dei dati registrati, perciò per fare dei confronti tra dati, è un continuo cliccare sui dati alternati e leggerli alternativamente, senza poterli vedere uno di fianco all'altro. E la funzione "Confronta" ha del ridicolo.

- quando si fa il trasferimento da orologio a PC, nonostante si siano cancellati tutti i dati possibili ed immaginabili sull'orologio, questi vengono trasferiti lo stesso. Non è chiaro dove risiedano, questi dati, ma sinceramente scoccia, ad ogni trasferimento, doverli cancellare. In pratica se per esempio uno, per provarlo un po', ci gioca in casa per vederne le funzionalità, i dati relativi ai giochicciamenti verranno per sempre inviati al PC.

- sul sito della Garmin c'è un form per chiedere assistenza e ovviamente non funziona. Sono però riuscito a trovare l'indirizzo email della Garmin Italia, a cui ho mandato due email, a circa 4 giorni di distanza l'una dall'altra, richiedendo alcune informazioni. Ovviamente non hanno risposto. E sinceramente, se mai lo faranno, dubito che saranno in grado di aiutarmi.

Un altro elemento negativo, di cui però ero già a conoscenza, è la durata delle batterie, oltre al fatto di avere batterie ricaricabili che non possono essere sostituite facilmente.

In linea di massima non lo ritengo uno strumento affidabile: va bene per farsi un'idea di ciò che si sta facendo, ma non va certamente bene per avere un reading accurato delle distanze coperte e delle velocità sostenute.

Leggendo recensioni in giro, ho notato tantissimi altri difetti che, però, non ho potuto ancora verificare e che, sinceramente, mi fanno sudare freddo già da ora. Ne riporto uno per correttezza d'informazione.

- sudo abbastanza quando mi muovo (in verità anche di notte, quando dormo) e si legge in giro che il sistema di navigazione del menu Bezel non funzioni bene quando è anche solo un po' bagnato. Ho già appurato che non funziona perfettamente in condizioni normali, quindi direi che questo potrebbe essere un dato veritiero.

Sinceramente? €266 buttati via.

3 commenti:

  1. si ma masa..a parte le consolle, non comprare più oggetti di elettronica...

    RispondiElimina
  2. utente anonimo8 febbraio 2009 18:09

    sono d'accordo Rockey !!
    J.
    :)

    RispondiElimina
  3. Fino al 2000 gli americani inserivano, nel segnale GPS civile, alcuni errori intenzionali per renderlo apposta peggiore rispetto al segnale militare. Probabilmente il tuo Garmin prende ancora quei segnali :-)
    A parte gli scherzi, aspetta Galileo, chissà mai che non sia davvero migliore...

    RispondiElimina