martedì 30 novembre 1999

Musica gratuita

Beh, anche la mia, in fondo, è musica gratuita.

Qui a destra, sotto la mia foto, nel campo "sevocentro e musica", si possono scaricare tutti i brani del cd degli ormai defunti sevocentro (la mia vecchia band, se così la si può definire), più altre cosine qua e là.

Lo dico perché praticamente poche persone se ne sono accorte e, nonostante non ci siano più, mi piace sempre promuovere la mia musica. E consiglio di cominciare con il brano "in un attimo" che, a quanto pare, è quello più facilmente assimilabile.

Aaaaaaah, bei tempi, quando mettevo in musica il mio malessere. Ora, ormai, non ce l'ho più, 'sto male di vivere..

3 commenti:

  1. beh..non è che bisogna scrivere musica solo perchè si ha malessere....scrivi canzoni sulla gioa di vivere e sull'amore (tra l'altro potresti avere più successo che con i sevocentro)..

    RispondiElimina
  2. Di scrivere musica e versi ispirandosi alle cose negative sono capaci tutti. Un vero artista è in grado di tirar fuori arte, non banalmente (leggi Ramazzotti and co.), ispirandosi a cose positive.

    Ecco, io non ci riesco, a scrivere di cose positive, se non in situazioni particolari in cui mi impongo di farlo (vedi Libellula), ma faccio davvero fatica. Soprattutto a dare un senso alle parole, ehm..

    RispondiElimina
  3. utente anonimo4 febbraio 2008 23:42

    ogni tanto si incontrano vecchi amici sulla rete. Spero che tu ne scriva ancora di musica, ho sempre pensato che fossi dotato. Se ti chiedi chi sono, ti dico che + o - 14 anni fa hai registrato le tue prime canzoni sul mio 16 tracce.... e mi hai divertito + di tutti quelli che ci avevano registrato sopra prima di te (e anche dopo... ma poi l'ho venduto.). Danilo

    RispondiElimina