martedì 30 novembre 1999

La pulizia delle strade ed il Brasile

ma tu, rullo, pulisci davvero?Stamattina, con l'aiuto di J, ho realizzato qualcosa che probabilmente mezzo mondo aveva già realizzato tanto tempo fa: la pulizia delle strade serve solo a far guadagnare soldi ai Comuni. Sì, perché da quando siamo andati verso Sesto Rondò abbiamo preso qualcosa come 5 multe, l'ultima oggi (anche se non sotto casa come sempre, bensì vicino al Comune stesso).

Il motivo di tale affermazione? Quella striscia di acqua che loro insistono a definire "pulizia": com'è possibile che io non possa lasciare l'auto parcheggiata in una via nella quale, dopo il passaggio del mezzo con gli spazzoloni, rimane solo una striscia semi-umida di liquido, oltre a metà della spazzatura che c'era prima del passaggio del furgoncino elettrico?

Insomma, mi dovrebbero giustificare €36,00 di multa (che poi ti dicono "Ah, si può pagare anche via internet" poi vai sul sito e la tua multa non risulta nemmeno inserita nel database tre giorni dopo il misfatto) con un'effettiva pulizia della strada, non con quella striscia che solo le lumache riescono a fare di dimensioni minori.

Vabbè, detto ciò.. dal 24 dicembre al 5 gennaio andremo in Brasile per passare le festività con la famiglia di parte brasiliana, soprattutto grazie al padre di J (mio suocero) che per il compleanno della figlia (ieri, 29 settembre) le ha regalato due biglietti aerei per la terra della samba.

Azz, e la macchina dove la parcheggiamo?

4 commenti:

  1. utente anonimo1 ottobre 2008 09:38

    scusa Masi, ma il padre di J non è tuo suocero?
    ..o nn ho capito?

    m

    RispondiElimina
  2. vero..
    il padre di J è tuo suocero, tu sei il suo genero, J è nuora di tuo padre ed è cognata di tuo fratello. tuo padre è il consuocero del padre di J.

    Più o meno questi i gradi di parentela che noto..

    RispondiElimina
  3. Uh, mi sono sbagliato.. avete ragione.

    RispondiElimina