martedì 30 novembre 1999

Due anni dopo

Così oggi, come due anni fa, rieccoci qua ad aspettare le partite dell'Italia.

Mi ricordo che, due anni fa, all'inizio era una rottura di palle capire dove seguire le partite, ma non perché non sapessi decidere il dove (come invece sta accadendo quest'anno), bensì perché, alle fasi iniziali di un torneo, gli italiani preferiscono starsene in casa a guardare la partita piuttosto che fare un po' gli scemi in giro per le città (foto in basso subito dopo un goal di Inzaghi, in piazza Duomo, Mondiali 2006)

Detto ciò, quest'anno non so dove seguire le partite:

a) in piazza Duomo
b) al Magnolia
c) in un qualsiasi pub
d) in un qualsiasi posto dove ci sia uno schermo con le partite

In casa no perché il segnale televisivo è penoso e poi perché cazzo, voglio starmene in giro, tentando di respirare le atmosfere di due anni fa (incluso il fatto che, se l'Italia andasse in finale, esattamente come  mi successe due anni fa, non sarei qua in Italia).

I contro delle suddette location:

a) non c'è birra se non quella dell'autogrill e poi si sta tutti in piedi, scomodo
b) da quello che avevo visto due anni fa, il posto è non è l'ideale per i casinisti senza cervello (sono tutti un po' "Minchia, cioè, io sono un artista"), ma magari le cose son cambiate. Eppoi è l'unico modo per vedere le partite anche insieme a Davide, che l'unico posto che frequenta è, appunto, il Magnolia.
c) la birra costa
d) la birra costa ed il posto non so nemmeno dove sia

A stasera


3 commenti:

  1. in piazza duomo e ti porti da casa birre e sedia? ;-)
    io andrò a casa di amici.

    RispondiElimina
  2. alla fine dove l'hai vista?

    RispondiElimina
  3. meno male che a me non me ne frega un cazzo e ieri ho fatto altro..

    Però sarei curioso di sapere com'è il clima al magnolia..

    RispondiElimina